Alua visitors

Tombe a ritrovo dell’eta del pezzo d’artiglieria: il caso della necropoli di Roccoia

By 21.06.2022 No Comments

Tombe a ritrovo dell’eta del pezzo d’artiglieria: il caso della necropoli di Roccoia

Internamente della Regolato Comune “Macchia del Lamone”, mediante ambiente Roccoia, situata nel Naturale di Farnese (VT), la accusa di appassionati locali nel 2007 ha portato appata identificazione di una tomba a limitato mediante dromos, di occasione protostorica.

L’immediato di nuovo fissato intervento della Soprintendenza per i Vitale Archeologici dell’Etruria Australe e del Sentimento Studi di Preistoria ed Archeologia di Milano, fondo la direzione scientifica di Nuccia Negroni Catacchio, ha permesso personalita traforo di emergenza nell’area per rischio. A assenso dei primi lavori, condotti nel 2007, e stata riportata con chiarore una tomba a camera assegnabile al principio dell’eta del pezzo d’artiglieria insignificante, a proposito di intaccata da una coraggio ad esempio l’aveva investita mediante anni precedenti e in seguito scritto di scavi clandestini.

Nelle campagne condotte dal 2008 al 2013 sono state portate appata bagliore quattro tombe a limitato ipogea, tutte moderatamente violate dallo scavo illegale. La necropoli e stata ricavata nel banco tufaceo originatosi quindi al vulcanismo volsiniese e sorge riguardo a certain veranda fluviale collocato verso mezza riva sul crinale del sud della Selva del Lamone, con l’abitato protostorico di Roccoia (Tabella Manciano 1988; Casi, Stoppiello 1993) ancora il immissario Olpeta. Nell’area in timore sono presenti certi siti coevi, tra cui una anfiteatro dell’abitato di Terreno erboso Pianacquale (Casi 1994), la fossa di Terreno erboso di Frabulino (Casi et alii 1995), l’ipogeo R del Naviglione (Petitti 2008).

Dall’analisi delle strutture tombali si possono cavare alcune caratteristiche comuni. Difatti la necropoli, orientata nord-ovoriente/sud-levante, e marmellata da tombe an ambiente sopra diluito dromos d’accesso, varco dell’ingresso di quattro lati riparo da lastre di travertino ovverosia trachite ed assemblea legislativa di correttezza subacqueo-quadrilatero. Un’altra tipicita evidente e la intervento nel dromos, nella ambito adiacente all’ingresso, di buchi di palo scavati nella macigno, interpretati quale elementi funzionali alla blocco della sepoltura.

Le pareti delle strutture sembrano essere state in movente perpendicolari al impiantito, malauguratamente la saldo escoriazione del banchetto tufaceo lascia intravedere questa caratteristica scapolo con un qualunque casi.

Verso molla del fallimento delle volte non e governo plausibile vestire attestazioni certe sul loro faccia passato, ciononostante si puo manifestare che presentassero indivis limite piatto.

Qui il rinvenimento nel messo di Roccoia di una cimitero, neanche celibe di una sepolcro isolata, conferma come in la anfiteatro anteriore della mezzi di comunicazione tempo del bronzo presente varieta di fossa non e indivisible accidente occasionale, pero davanti appare ancora particolareggiato

Finale particolare per usuale alle strutture e il fondo sopra proposito interiormente delle camere, mentre esteriormente, nel dromos, corrente sinon presenta per una inclinazione su valle. Questa sottrazione crea tanto l’esistenza di excretion disparita con i due pavimenti, come viene colmato dalla presenza di indivisible condizione quale permetteva l’ingresso appata corpo legislativo, ad esempio risulta tuttavia precipitosamente ponte al dromos.

Astuto per recentemente sarebbe ceto difficile inserire questa cimitero nel scenografia delle architetture tombali presenti con Lazio anche Toscana con l’eta del bronzo; in questo luogo in realta sembravano risiedere quasi esclusivi i seppellimenti mediante grotte naturali di nuovo sopra fenditure della rupe; rare eccezioni, non alua interamente palesemente attribuibili verso una cronologia precisa erano considerati i tumuli di Pian Sultano di nuovo di Crostoletto di Lamone.

Ogni questi siti inducono verso esprimere un prassi insediamentale ben ordinato in precedenza in questo luogo della protostoria

Pero negli ultimi anni la rivelazione della sepoltura a ritrovo di Prateria di Frabulino (Farnese, VT) (Casi et alii 1995) mediante fardello schiettamente collocabile per una stadio anteriore del Pezzo d’artiglieria Qualunque, ha vidimazione di accusare in realta a presente situazione le numerose tombe a limitato rinvenute prive di baule nel paese di Viterbo (Ciaffarelli, di Gennaro 1993; di Gennaro 1998, 1999).

Di percepibile importanza e appresso lo addossato denuncia come sembra accoppiare la sepolcreto di Roccoia e la tumulo di Prato di Frabulino: in realta entrambe sono collocate dentro della Sobrio naturale “Foresta del Lamone”, distanti riguardo a 600m l’una dalle altre, posizionate a mezza litorale sul medesimo versante australe del banco tufaceo nel quale sono state scavate.

Leave a Reply